Arsenàl.IT

Rappresentiamo un modello unico a livello nazionale e di questo andiamo orgogliosi.

Cosa facciamo?

Siamo un team di giovani che studiano e sperimentano progetti per migliorare l’organizzazione del sistema sanitario regionale e generare percorsi di cura più adeguati alle esigenze dei singoli pazienti.
Arsenàl.IT, consorzio volontario costituito dalle 9 aziende sanitarie, dalle 2 aziende ospedaliere, dall’Istituto Oncologico Veneto (IOV) e dall’Azienda Zero della Regione Veneto, è il centro di ricerca che cura la sanità digitale in Veneto.
Rappresentiamo un modello unico a livello nazionale e di questo andiamo orgogliosi.
Siamo 45 giovani risorse ben assortite, caratterizzate da competenze specialistiche, per il 78% donne con un’età media di 33 anni.
Il nostro lavoro parte da un’attenzione specifica alla valutazione delle soluzioni di eHealth.

eHealth ?

L’eHealth è un termine relativamente recente utilizzato per indicare la pratica della salute attraverso il supporto di strumenti informatici, personale specializzato e tecniche di comunicazione medico-paziente.
Rappresenta quindi il complesso delle risorse, soluzioni e tecnologie informatiche di rete applicate alla salute ed alla sanità, valutate sia dal punto di vista dell’efficacia clinica, dell’impatto economico e sociale (come gli utenti/utilizzatori intesi come pazienti e operatori, accolgono i servizi) e degli aspetti legali.

Il nostro punto di forza? Credere nelle persone

Uno dei principali punti di forza sta nella scelta di Arsenàl.IT di credere ed investire nel valore che le persone, siano esse operatori o utenti, sono in grado di offrire nel processo di creazione e disegno dei servizi sanitari online.

Un obiettivo ambizioso all’orizzonte: il Fascicolo Sanitario Elettronico regionale

La principale iniziativa della quale si sta occupando oggi Arsenàl.it è il Fascicolo Sanitario Elettronico regionale (FSEr) che in Veneto rappresenta un’occasione per ripensare completamente il sistema socio sanitario.
Il FSEr, una volta messo a regime (entro il 2016) permetterà a qualsiasi cittadino di accedere ai propri dati e documenti e alla sua storia clinica, ma soprattutto utilizzare i servizi socio sanitari digitali che renderanno più vicina e fruibile la sanità… una sanità a km zero.
In questo sito raccontiamo le sperimentazioni sul campo dei singoli progetti che compongono il percorso verso la meta.

Sito Consorzio Arsenàl.IT

Condividi con

FacebookTwitterGoogleTumblrStumbleUponLinkedInRedditPinterestDiggDelicious