Sanità KM Zero

Lo sviluppo della sanità digitale rappresenta uno strumento attraverso il quale è possibile realizzare un nuovo paradigma di salute. In Veneto sta maturando una nuova visione: la Sanità km Zero, nella quale si riducono le distanze nell’accesso ai servizi e aumentano le possibilità di partecipazione per cittadini e professionisti sanitari. Per una sanità semplice, vicina, immediata.

Le persone sono il motore di qualsiasi innovazione

Le innovazioni tecnologiche producono un impatto positivo direttamente proporzionale al loro grado di integrazione in un modello organizzativo altrettanto innovativo.
Infatti, la tecnologia mette a disposizione strumenti ma è la struttura che li adotta il fattore chiave in grado di portare l’innovazione al successo.

L’adozione di strumenti all’avanguardia, quindi, ha senso esclusivamente se inserita in una riorganizzazione funzionale che coinvolga attivamente le persone che la devono interpretare quotidianamente.

Questo coinvolgimento passa inevitabilmente attraverso un processo di “comprensione”: l’innovazione va accolta come portatrice di benefici per l’intero sistema.
Va stimolato l’abbandono delle naturali resistenze al cambiamento, alimentando l’altrettanto naturale attitudine ad essere protagonisti di un processo positivo, in un quadro generale di cooperazione.

Comunicare l’innovazione

In questo contesto, un ruolo fondamentale, decisivo è svolto dal modo di comunicare il cambiamento.
Progetti riorganizzativi che possono produrre un reale cambiamento “sistemico” non devono rimanere patrimonio di un ristretto gruppo di addetti ai lavori: la percezione di subire un processo calato dall’alto, indipendentemente dalla bontà del processo stesso, è in grado di sabotare a vari livelli la stessa sperimentazione e, di conseguenza, compromettere l’evoluzione dell’intera piattaforma progettuale di innovazione.

Sanità KM Zero vuole essere anche uno strumento di mediazione informativa, per rendere realmente efficace la comunicazione tra chi disegna l’innovazione, chi è chiamato a metterla in opera e chi ne usufruisce.
Per questo motivo il concetto di Sanità km Zero, non si limita esclusivamente all’ambito tecnologico e organizzativo ma viene tradotto anche in un nuovo approccio comunicativo, orientato alla condivisione, al racconto.
Sanitakmzero.it vuole essere la vetrina dei progetti fin qui sviluppati, delle sperimentazioni avviate, concluse e messe a sistema, delle collaborazioni attivate sul territorio e delle iniziative “porta a porta” intraprese per accorciare le distanze, fisiche e non, tra innovazione in sanità, operatori e cittadini.

Scopri le nostre iniziative!

Oltre il CUP
il progetto sperimentale sulla ricetta digitale

Clicca la tua salute
Il percorso sperimentale di incontri pubblici nei Comuni veneti per presentare i servizi di sanità digitale presenti nella regione e la disponibilità di punti di accesso web assistiti

@Two! Salute!
Un’attività formativa per i ragazzi promossa in collaborazione con tutte le aziende sociosanitarie e ospedaliere del Veneto.

Idee a Km zero
La collaborazione con gli studenti dell’Università di Padova nell’ambito dei progetti di co-production.

Condividi con

FacebookTwitterGoogleTumblrStumbleUponLinkedInRedditPinterestDiggDelicious