Co-design: parola ai protagonisti

Oltre 90 cittadini volontari hanno già aderito al “Club degli Innovatori Sanità km zero”, un’iniziativa che raccoglie persone desiderose di partecipare attivamente a cambiare la visione odierna della sanità, in un’ottica di avvicinamento dei servizi ai bisogni.

Ora è arrivato il momento di coinvolgere attivamente i cittadini nell’ultima fase del progetto: nei prossimi mesi si terranno alcuni workshop per il co-design delle soluzioni fino ad oggi sviluppate completando così il percorso iniziato più di due anni fa di co-ideazione e co-progettazione di nuovi servizi di sanità digitale, rispettando quindi uno dei cardini su cui si basa la Sanità km zero.

Regione del Veneto e Arsenàl.IT lo perseguono applicando alla progettazione logiche di tipo bottom-up, secondo un processo di ideazione che nasce quindi dal “basso”: molti dei progetti di sanità digitale attualmente disponibili sono stati sviluppati proprio con il contributo attivo di professionisti della salute, associazioni di cittadini, università e centri di ricerca, rappresentanti dei Comuni, fornitori dei servizi, etc, attraverso momenti di condivisione organizzati appositamente. Ora tocca ai cittadini.

Gli Innovatori che decideranno di prendere parte attivamente al cambiamento della sanità in Veneto saranno chiamati a lavorare attraverso workshop di co-design, focus group e brainstorming, interviste e questionari permettendo di proporre e, successivamente, sviluppare, idee per una sanità digitale dall’impronta sempre più umana e nuovi servizi sanitari vicini, universali, immediati. Il primo servizio su cui si confronteranno è l’app per smartphone che permetterà agli utenti di recarsi in farmacia per acquistare i farmaci che gli sono stati prescritti, senza passare a ritirare il promemoria cartaceo nello studio del medico.

In particolare i cittadini coinvolti saranno chiamati a testare l’usabilità e il gradimento della app, del suo design, e quanto è in grado di rispondere ai loro bisogni, offrendo indicazioni su eventuali modifiche, miglioramenti e indicazioni sulle funzionalità future.

Iscriviti al Club Innovatori
2018-09-19T17:04:50+02:00 15/11/2016|Nessun commento

Commenta l’articolo