Innovatori in scena a Las Vegas!

Gli Innovatori volano negli States e vanno in scena a Las Vegas…
Beh, insomma, almeno il nostro metodo di lavoro!

Negli USA, alla più importante conferenza internazionale sull’innovazione in sanità, è stata presentata la metodologia di co-progettazione utilizzata dal Club.

In che senso?
Dal 5 al 9 marzo 2018 nella città statunitense si è svolta la più importante conferenza sull’innovazione in sanità indetta dall’Healthcare Information and Management Systems Society (HIMSS), organizzazione no-profit impegnata nella promozione dell’uso e adozione di tecnologie dell’informazione e della comunicazione nel settore sanitario. All’interno della sessione “Human Factors, User Experience and Design” è stata ospitata una lezione dedicata all’esperienza del Club nel co-design dell’applicazione Sanità km zero, dal titolo “User-Centered Design of a Mobile ePrescription Service” (Il disegno incentrato sull’utente di un servizio di gestione delle ricette tramite smartphone).

Oltre a ripercorrere le fasi del lavoro di progettazione dell’app, sono stati illustrati l’approccio e le attività di disegno partecipato dei servizi di cui i soci del Club Innovatori sono i principali protagonisti: test di usabilità, first click, brainstorming, card sorting… Queste parole di certo non vi suoneranno nuove!

L’appuntamento della conferenza ha rappresentato un’occasione unica per condividere il percorso e l’esperienza di Sanità km zero, confrontarsi con i maggiori specialisti e professionisti del settore… e non finisce qui! Essere protagonisti all’interno di un evento di tale portata rappresenta un importantissimo riconoscimento del lavoro fin qui svolto e della qualità dell’approccio adottato: il metodo elaborato di user-centered design in sanità digitale potrà fungere da modello per l’applicazione in contesti e soluzioni tecnologiche differenti, e questo ci permette anche di diffondere la cultura della creazione di servizi pubblici a misura d’uomo. E tutto questo è stato reso possibile grazie a voi!

2018-09-19T16:47:59+00:00 11/03/2018|Nessun commento

Commenta l’articolo